Come rinnovare la patente di guida

Primi passi per rinnovare la patente di guida

Come abbiamo già accennato nelle sezioni riguardanti le modalità di conseguimento delle varie patenti, per rinnovare la patente di guida bisogna innanzitutto prestare attenzione alla sua data di scadenza. È possibile chiedere il rinnovo a partire dal quarto mese precedente il termine di scadenza; primo passo è quello di fare la visita medica di routine, con il nostro medico, in autoscuola.

Con la visita medica, il dottore accerterà che il possessore della patente abbia tutti i requisiti psico-fisici per la guida del veicolo; procederà quindi con l’invio del modulo telematico alla motorizzazione completo di firma e foto del cittadino. Il medico rilascerà una ricevuta completa di tutti gli estremi anagrafici e informazioni del conducente, dove sarà riportata la nuova data di scadenza. Questa ricevuta, in attesa del rilascio della nuova patente, sostituirà in via provvisoria la stessa patente di guida. Ricordiamo che la patente arriverà direttamente qui in autoscuola senza alcun costo aggiuntivo.

come rinnovare la patente di guida

Per procedere con il rinnovo della patente, c’è bisogno dei seguenti documenti e requisiti:

  • Un documento d’identità valido
  • La patente in scadenza o scaduta
  • Il codice fiscale
  • Per i soggetti affetti da limitazioni visive correggibili con lenti: occhiali e/o lenti a contatto
  • 1 foto tessera

Nuove misure introdotte dal Ministero 

Di recente, è stata introdotta la scadenza al giorno del compleanno del possessore della patente. Il Ministero dei Trasporti ha comunque chiarito che per chi ancora non ha dovuto rinnovare la patente, deve attenersi alla data riportata sul documento; di fatti la nuova regola entrerà in vigore con il primo rinnovo della patente. nuove misure rinnovo patente

Esempio: sono un cittadino italiano di 35 anni, e la mia patente di guida porta come data di scadenza il 10 settembre 2016, ma il mio compleanno è il 15 ottobre, dovrò presentarmi per il rinnovo della patente entro il 10 settembre, ma il nuovo termine di scadenza coinciderà invece con il giorno del mio compleanno, quindi il 15 ottobre 2026.

Contattaci per maggiori informazioni

Patente scaduta

Circolare con la patente scaduta può comportare il ritiro della patente e una multa che va dai 159 ai 639 euro, in base alle disposizioni dell’articolo 126 del Codice della Strada.

È importante ricordare che, chi non rinnova la patente entro 3 anni dalla sua data di scadenza, dovrà sostenere nuovamente sia l’esame teorico che pratico.

Rinnovo ogni 10 anni fino ai 50 anni di età, rinnovo ogni 5 anni in età compresa tra 50 e 70 anni, rinnovo ogni 3 anni tra 70 e 80 anni e rinnovo ogni 2 anni superati gli 80 anni di età.
Rinnovo ogni 10 anni fino ai 50 anni di età, rinnovo ogni 5 anni in età compresa tra 50 e 70 anni, rinnovo ogni 3 anni tra 70 e 80 anni e rinnovo ogni 2 anni superati gli 80 anni di età.
Rinnovo ogni anno per chi è interessato a guidare mezzi pesanti superiore alle 20t; non rinnovabile oltre i 68 anni di età. Rinnovo ogni 2 anni per chi è interessato a guidare mezzi inferiori alle 20t, senza limite di età. Per il rinnovo è obbligatorio, dopo i 65 anni presentarsi presso la Commissione medica locale.
Rinnovo ogni 10 anni fino ai 60 anni d’età; ogni anno tra i 60 e i 68 anni con rinnovo obbligatorio presso la Commissione medica locale oppure opzione di riclassificazione patente (B)